Rete Rurale Nazionale

  1. L'AmericaFirst di Trump. Gli scenari globali e il commercio agroalimentare delle Regioniitaliane con gli USA

    Torna d'attualitā l'interessante rapporto che l'Ismea ha realizzato analizzando i rapporti commerciali tra l'Italia e  gli USA, e che ipotizza una serie di scenari legati all'impatto che potrebbero avere le scelte operate da Washington nelle politiche commerciali nei confronti dell'UE.

     
  2. Sardegna, il ruolo dei PSR per il futuro del sughero

    Lo scorso 13 marzo in Sardegna gli attori del settore si sono incontrati per riflettere su punti di forza e di debolezza, opportunitā e minacce della filiera del sughero nazionale.

     
  3. Lombardia, costruire territori resilienti:il "caso" del bio-distretto della Valle Camonica

    Il bio-distretto della Val Camonica rappresenta un attore di primo piano nel contesto locale, che nonostante i mezzi limitati č divenuto uno strumento di partecipazione che contribuisce,sin dalla sua costituzione, allo sviluppo sostenibile dell'area.  

     
  4. Foreste, approvato il nuovo Testo Unico. Una nuova sfida per il Ministero e le Regioni per costruire il futuro del settore

    Il TUF disciplina il settore e abrogando il D.Lgs. 227/2001 "Orientamento e modernizzazione del settore forestale", aggiornando le disposizioni nazionali di indirizzo per le Regioni, e definisce l'indirizzo e il coordinamento unitario in materia di selvicoltura e filiere forestali per la conservazione, tutela e gestione attiva delle foreste e quali elementi fondamentali dello sviluppo socioeconomico locale.

     
  5. PSR, le relazioni tra agricoltura biologica, produzione integrata e agricoltura conservativa nella programmazione 2014-2020

    Un documento del CREA-PB analizza le strategie a favore dell'agricoltura biologica formulate nei PSR e le confronta con le caratteristiche del sostegno alla produzione integrata e all'agricoltura conservativa. La ricerca evidenzia alcune incongruenze nel sistema dei pagamenti che devono essere affrontate e risolte per assicurare un sostegno coerente con il livello di complessitā e la sostenibilitā ambientale dei metodi e delle tecniche di produzione adottate in azienda.