Home > Pianeta Rurale > Regioni > Ecoincentivi, in arrivo nuovi bandi per 15 milioni
Lazio
 
ASSE II
 

Ecoincentivi, in arrivo nuovi bandi per 15 milioni

L'iniziativa dell'Autoritā di gestione riguarda le zone svantaggiate, l'agro-ambiente e il benessere degli animali - Obiettivo: utilizzare al meglio le risorse e ridurre il rischio disimpegno.

L'Autoritā di gestione del PSR Lazio sta per emettere i nuovi bandi relativi a quattro misure dell'Asse II, con l'obiettivo di contribuire in modo determinante alla piena utilizzazione delle risorse dell'Asse e, allo stesso tempo, di ridurre al minimo il rischio di restituzione alla Commissione UE dei fondi non utilizzati (regola del disimpegno automatico dei fondi all'anno "n+2").
Le misure interessate sono la 211 "Indennitā per svantaggi naturali a favore di agricoltori in zone montane", la 212 "Indennitā a favore di agricoltori in zone svantaggiate, diverse dalle zone montane", la 214 "Pagamenti agro ambientali" e la 215 "Pagamenti per il benessere degli animali".
Le misure dispongono di una dotazione finanziaria che ad oggi non č stata ancora completamente utilizzata. Saranno infatti utilizzate le risorse che residuano dal piano finanziario del PSR 2007/2013 a cui si aggiungono risorse derivanti dalla rimodulazione finanziaria (nota UE Ref. Ares(2014)620404 del 07/03/2014), che ha previsto l'aumento delle risorse a favore delle misure in questione, in particolare delle misure 211 e 214, per le quali si č riscontrata, durante il corso della Programmazione, un'elevata richiesta di adesione.
Per l'intero pacchetto di misure potranno essere utilizzate per il pagamento delle domande anche risorse afferenti al prossimo periodo di programmazione 2014/2020, coerentemente con le norme che disciplinano la transizione tra i due periodi di programmazione.
Per quanto riguarda le misure 211 e 212 l'esatta quantificazione degli stanziamenti assegnati per l'attuazione del bando pubblico in uscita sarā definita in seguito con successi provvedimenti. Per il pagamento delle domande relative alla misura 214, per l'annualitā 2014 č assegnato uno stanziamento complessivo di 10 milioni di euro per la copertura finanziaria del primo anno di impegno. Mentre per quanto riguarda le domande della misura 215 per l'annualitā 2014 č assegnato uno stanziamento complessivo di 5 milioni di euro per la copertura finanziaria del primo anno di impegno.
Le scadenze comunitarie sono alle porte: 15 maggio 2014 per le misure "a superficie" (211, 212, 214, esclusa l'azione 214.8), e 9 giugno 2014 per le misure connesse al numero di animali (misura 215 e azione 214.8 della misura 214).

 
 
 

Roberta de Vito
devito@inea.it

 
 
 

PianetaPSR numero 31 - aprile 2014