Home > Il punto sui PSR > Calabria, 67 mln di euro per investimenti in immobilizzazioni materiali e sviluppo
Filo diretto
 

Calabria, 67 mln di euro per investimenti in immobilizzazioni materiali e sviluppo

Sono state pubblicate sul sito del PSR Calabria (www.calabriapsr.it) le graduatorie relative agli interventi della misura 4 "Investimenti in immobilizzazioni materiali" e alla misura 6 "Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese" per un totale di risorse concesso di circa 67 milioni di euro. 

Nello specifico si tratta delle graduatorie definitive che oltre a riguardare gli interventi del "Pacchetto Integrato", sono relative all' intervento 4.1.3 "Investimenti per la gestione della risorsa idrica da parte delle aziende agricole", all'intervento 4.1.4 "Investimenti per il ricorso alle energie rinnovabili da parte delle aziende agricole",  all'intervento 4.2.1 "Interventi nella trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli" e infine alla sottomisura 6.2 "Aiuto all'avviamento per nuove attività non agricole nelle aree rurali". In particolare per l'avviso pubblico "Pacchetto aggregato", finalizzato a migliorare la competitività delle imprese agricole attraverso l'attivazione dell'intervento 4.1.1 "Investimenti nelle aziende agricole" e con la possibilità di attivazione congiunta degli interventi 4.1.3 "Investimenti per la gestione della risorsa idrica da parte delle aziende agricole" e 4.1.4 "Investimenti per il ricorso alle energie rinnovabili da parte delle aziende agricole", sono state ammesse 351 domande a finanziamento su un totale di 1147 domande di sostegno presentate, per una dotazione complessiva concessa di circa 50 milioni di euro; Tra le 351 domande ammesse a finanziamento 75 hanno attivato anche l'intervento finalizzato a rendere più efficiente l'uso dell'acqua in agricoltura (intervento 4.1.3) e solo 4 per interventi finalizzati al ricorso dalle energie rinnovabili nelle aziende agricole (intervento 4.1.4). Questi ultimi due interventi - 4.1.3 e 4.1.4 - oltre ad essere attivabili all'interno del "Pacchetto aggregato" potevano essere attivati in modalità singola grazie alla pubblicazione da parte dell'amministrazione regionale di due distinti avvisi pubblici per una dotazione finanziaria ulteriore di 2 milioni di euro e per i quali sono state presentate solo 20 domande e a risultare finanziabile solo una a valere sull'intervento 4.1.3 con una dotazione di 64 mila euro. Per la sottomisura dedicata alla trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli (4.2.1) a fronte di 221 domande di sostegno presentate ne sono state ammesse 33 per una dotazione finanziaria concessa poco più di 16 milioni di euro e con progetti approvati che vanno da un minimo di contributo concesso pari a 35 mila euro e ad un massimo di 3 milioni e 200 mila euro. Per quanto riguarda l'intervento 6.2.1 "Aiuto all'avviamento per nuove attività non agricole nelle aree rurali", finalizzato a sostenere attraverso un premio di 50.000 euro lo start-up per nuove imprese innovative nell'ambito delle attività economiche extra-agricole nelle aree rurali della Regione, il contributo concesso alle istanze finanziabili è pari a 200 mila euro.  Una selezione rigorosa dunque con la possibilità per le aziende non ammesse di poter presentare osservazioni e richieste di riesame entro il 7 ottobre prossimo secondo le modalità specificate nell'apposita sezione del sito www.calabriapsr.it.


 
 
 

Emilia Reda
CREA PB - Postazione regionale Calabria
emilia.reda@crea.gov.it

 
 
 

PianetaPSR numero 64 settembre  2017