Home > Mondo agricolo > ELO, tempo fino a dicembre per la candidatura al Land and Soil Management Award
Tutela del suolo

ELO, tempo fino a dicembre per la candidatura al Land and Soil Management Award

Ancora un mese di tempo per agricoltori, istituzioni e societÓ per presentare la propria candidatura per il premio dell'Organizzazione europea dei proprietari terrieri (ELO).

C'Ŕ tempo fino al 31 dicembre per agricoltori, istituzioni e societÓ del settore agroalimentare per presentare al propria candidatura al "Land and Soil Management Award" dell'Organizzazione europea dei proprietari terrieri (ELO).
Alla base del premio c'Ŕ la volontÓ di puntare l'attenzione su una tematica centrale per l'agricoltura contemporanea come Ŕ senza dubbio quella della tutela del suolo agricolo che scrive la ELO nella presentazione del premio, "rappresenta uno dei pi¨ grandi tesori dell'Europa e per questo Ŕ estremamente importante promuovere e premiare quelle pratiche che contribuiscono alla sua protezione".
Il riconoscimento viene attributo a soggetti che si distinguono per l'utilizzo di pratiche agricole che riducano il consumo e la degradazione del suolo come erosione, diminuzione della materia organica, inquinamento, perdita della biodiversitÓ, salinizzazione, allagamenti o smottamenti.
Il premio, sottolineano all'ELO, vuole puntare i riflettori su pratiche che generano risultati importanti, incoraggiando nuovi modi di proteggere il suolo e il loro utilizzo nella gestione dei terreni agricoli, oltre che migliorare la conoscenza dell'importanza delle funzioni del suolo stesso.
Il premio Ŕ stato creato nel 2008 sotto l'egida della Commissione Europea e in collaborazione con l'UniversitÓ delle Risorse e delle Scienze Naturali di Vienna, Syngenta International AG e il Centro per le Scienze del Suolo e dell'Ambiente dell'UniversitÓ di Lubiana. á
Al vincitore sarÓ riconosciuto un premio di cinquemila euro che sarÓ consegnato nel corso della cena di gala del Forum per il futuro dell'agricoltura (FFA).

 
 

Matteo Tagliapietra
Redazione PianetaPsr

 
 

PianetaPSR numero 66 novembre 2017