Home > Pianeta Rurale > Regioni > Rural4University2018, da progetto pilota della RRN a progetto regionale
Molise

Rural4University2018, da progetto pilota della RRN a progetto regionale

Opportunità per gli studenti universitari molisani di partire per una nuova esperienza formativa e lavorativa su agricoltura biologica, innovazione e sviluppo rurale.

Un anno fa su Pianeta PSR raccontavamo della sperimentazione dell'iniziativa Rural4Università avviata dalla Regione Molise con l'ausilio della RRN, con l'auspicio che a partire dal 2018 il Molise potesse replicare il progetto direttamente e autonomamente (www.pianetapsr.it)
Oggi questa possibilità si concretizza e Rural4University2018, da progetto pilota della RRN diventa progetto regionale.
Quella del 2017 è stata una esperienza positiva, promossa dal MIPAAF nell'ambito di Rural4Learning della RRN 2014-20, che ha visto complessivamente la partecipazione di 9 Regioni (Piemonte, Umbria, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia, Toscana, Emilia-Romagna), di 17 Atenei, di 550 studenti, coinvolti attraverso una fase di formazione on line, a cui ha fatto seguito l'attuazione di 12 visite aziendali, con 60 interviste, 9 casi studio e 3 seminari. Nel 2018 il Molise si appresta a replicare il progetto autonomamente.
L'edizione 2017 era rivolta a studenti universitari (III anno laurea triennale o I anno laurea magistrale) con lo scopo di far conoscere buone pratiche aziendali, esperienze e sistemi territoriali innovativi. Il percorso di accompagnamento, diretto anche all'avvio di start up e a favorire la conoscenza delle opportunità occupazionali in agricoltura biologica, è stato pensato e progettato per fornire metodologie, strumenti operativi e conoscenze specialistiche: dalla normativa, agli aspetti produttivi e relativi alle certificazioni, fino alla progettazione.
Il Molise ha attuato il progetto sperimentale, in tema di "Sviluppo rurale, agricoltura biologica e diversificazione" ed oggi autonomamente replica il modello della RRN e ripropone l'iniziativa ai propri studenti attraverso l'Università degli Studi del Molise, Dipartimento Agricoltura, Ambiente e Alimenti. Il progetto prevede una fase di formazione online sulla piattaforma www.rural4learning.itin materia di "Sviluppo rurale, agricoltura biologica e innovazione", una fase itinerante di campo da attuarsi congiuntamente nelle regioni Campania, Puglia e Molise, con study visit ed esercitazioni pratiche connesse al tema dell'agricoltura biologica, filo conduttore dell'iniziativa, con approfondimenti sul PRS ed orientamento e consulenza aziendale.
Il progetto pilota mutuato dalla RRN viene riproposto ed attuato infatti in questa annualità con risorse del PSR Molise 2014/2020, che nelle sue strategie sostiene i giovani, la loro formazione ed inserimento lavorativo, nonché promuove fortemente l'impegno ad investire sempre maggiori superfici del proprio territorio con metodo di produzione biologica e l'innovazione in agricoltura.
L'evento di presentazione dell'iniziativa Rural4University2018 si è tenuto lo scorso 25 giugno presso la sede regionale dell'Assessorato alle Politiche agricole in presenza degli organi istituzionali e di tanti studenti universitari interessati e motivati a partecipare a questa nuova esperienza di arricchimento professionale ed umana, coinvolti ed entusiasmati dal racconto delle esperienze maturate dai colleghi che li hanno preceduti nella prima edizione del progetto.  
L'iniziativa connette gli attori chiave del settore biologico (Università, Imprese, Territorio), sviluppando un percorso formativo per gli studenti sul tema, articolato, come detto, nelle seguenti quattro fasi, di seguito sinteticamente descritte: prima fase: formazione online, seconda fase: esperienza sul campo, terza fase: esercitazioni pratiche con orientamento e consulenza, quarta fase: laboratorio BPOL- "fare impresa".

 
 

Formazione online

Piattaforma di e-learning della Rete Rurale (www.rural4learning.it/site/#corsi)
    
Durata del corso                      2 luglio - 27 luglio 2018
Impegno richiesto                   35 h (5 settimane, 7 ore/settimana)
Destinatari e-learning             Studenti universitari
Attestato di partecipazione     Previsto al superamento del test di verifica

Attraverso lezioni, interviste e slideshow gli esperti della Rete rurale, ricercatori e professionisti del settore trasferiscono agli studenti universitari le proprie esperienze, conoscenze e buone pratiche su aspetti chiave che ruotano intorno al tema "Sviluppo rurale, agricoltura biologica e innovazione" in generale, nonché al settore biologico regionale: 1) le caratteristiche strutturali e l'andamento del mercato; 2) i punti di forza e di debolezza, nonché le minacce e le opportunità, sulla base delle testimonianze dei relativi attori; 3) le politiche poste in essere sia di sviluppo rurale sia regionali.

RuralCAMP

La seconda fase comprende un'esperienza sul campo, dal 23 al 28 settembre, riservata a 60 partecipanti (15 studenti per ciascuna Università, docenti referenti e giovani imprenditori), nelle regioni Campania, Puglia e Molise, individuate per la sperimentazione pilota. Il RuralCAMP è articolato in study visit ed esercitazioni pratiche finalizzate all'analisi di nove casi studio aziendali, selezionati per la realizzazione di buone pratiche connesse al tema filo conduttore dell'iniziativa. Gli imprenditori trasmettono agli studenti le conoscenze tecniche, raccontano le esperienze e le innovazioni che sono riusciti a realizzare, con lo scopo di introdurre le nuove generazioni al mondo del lavoro, di sensibilizzarle alle tematiche ambientali e al metodo di produzione biologico e di far conoscere alcuni aspetti relativi alle domande di sostegno nell'ambito dei PSR.

Esercitazioni pratiche

La terza fase di esercitazioni pratiche ha lo scopo di acquisire un metodo di lavoro per l'analisi e la divulgazione dei casi studio RuralCAMP e di garantire visibilità alle aziende visitate, alle quali sarà lasciato un cartello da esporre con un Qrcode che punta alla pagina del sito dove gli studenti caricano i propri elaborati. Sono previsti seminari sulle opportunità e gli strumenti per la creazione e lo sviluppo di impresa e tavole rotonde con gli operatori istituzionali, professionisti ed esperti del settore.

Laboratorio BPOL

La quarta fase, laboratorio BPOL, persegue l'obiettivo di valutare la sostenibilità economico-finanziaria dei progetti d'impresa e di acquisire conoscenze specifiche per la compilazione e l'utilizzo dell'applicativo web. La predisposizione di un documento di business plan completo, infatti, vuole essere uno strumento di ausilio per i giovani universitari che si affacciano al mondo della programmazione e dei finanziamenti in agricoltura.

Cronoprogramma previsto delle attività Rural4University2018

 
Attività
Target
Gennaio
Selezione Istituti partecipanti
Docenti referenti
Febbraio
Workshop istituzionale
Docenti e Dirigenti scolastici
Marzo
Seminari in aula RURALGOOD
Studenti e docenti
Aprile
Study visit RURALGOOD
Studenti e docenti
Aprile
Nuovo corso istituzionale "Multifunzionalità"
Studenti
Maggio
Fase 1- Formazione online e test di verifica degli apprendimenti
E-learning per gli studenti
Maggio-Giugno
Selezione partecipanti RURALCAMP
 
Settembre
Fase 2 - Esperienza sul campo
RURALCAMP per studenti e docenti
Ottobre
Fase 3 - Produzione elaborati
 
Novembre
Fase 4 - Laboratorio BPOL
 
Dicembre
Workshop Conclusivo
Docenti e Dirigenti scolastico

A margine della riunione regionale di presentazione dell'iniziativa Rural4Universty2018, i rappresentanti politici e tecnico-amministrativi delle istituzioni hanno salutato gli studenti con l'auspicio di ascoltare e registrare le loro esperienze a conclusione del progetto che li vede attivamente coinvolti, al fine di raccogliere loro spunti, richieste, fabbisogni, iniziative e proiettarli in maniera condivisa nelle basi della nuova strategia di sviluppo rurale. Accorciare le distanze tra la programmazione delle strategie e l'"ascolto" dei fabbisogni provenienti dal territorio, coinvolgendo operativamente e direttamente i giovani, rappresenta per questi ultimi motivo di crescita, partecipazione, fiducia, appartenenza ad un territorio da sostenere, sviluppare, difendere: anche questo è Rural4University2018.

Per saperne di più

 
 
 
 
 

PianetaPSR numero 73 luglio/agosto 2018