PianetaPSR
Locandina di RIA awards 2022
Ria Awards

Rural Inspiration Awards, "The future is Youth". Premiate cinque imprese per la loro capacità di ispirare

Premio speciale per i Paesi del Mediterraneo all'italiana The Circle.

Raccontare e premiare delle storie aziendali di successo, in grado ispirare il mondo rurale, di essere replicate in altri contesti e capaci di sfruttare il potenziale dei fondi Feasr e Feag per aiutare le aree rurali ad affrontare le principali sfide e difficoltà.
È questo il principale obiettivo dei premi Rural Inspiration Awards, ideati dalla Rete rurale europea.

Il tema

L'edizione 2022 del premio ha avuto come filo conduttore il ruolo dei giovani agricoltori, partendo dal concetto "The Future is Youth", collegandosi direttamente all'Anno europeo dei giovani e traendo ispirazione dalla Visione a lungo termine per le aree rurali e dal Rural Pact promosso dalla Commissione europea.  

I RIA 2022 intendono in questo modo promuovere l'importanza dei giovani europei per costruire un futuro migliore, più verde, resiliente, socialmente inclusivo, innovativo e digitale.

 

Le candidature

Il premio ha registrato di 111 candidature da 24 Stati membri per le quattro categorie tematiche: Futuri verdi, Futuri digitali, Futuri resilienti e Futuri innovativi e socialmente inclusivi. La giuria ha nominato un vincitore per ogni categoria tematica e 7400 persone provenienti da tutta Europa hanno decretato il vincitore del Voto popolare sui giovani attraverso il voto online. Il Capo di gabinetto del Commissario per l'Agricoltura, Maciej Golubiewski, ha annunciato i cinque vincitori durante la cerimonia di premiazione che si è tenuta nel corso dell'evento di lancio della Rete PAC dell'UE.

I vincitori

Nella categoria Green Futures, il progetto vincitore è Woola, un'azienda estone che ha sviluppato un sistema innovativo per sostituire gli imballaggi in plastica a bolle d'aria con materiali da imballaggio realizzati con lana di scarto.

Nella categoria Digital Futures, il progetto vincitore è Broadband 4 Our Community. La comunità di Piltown/Fiddown, in Irlanda, ha lanciato un'impresa sociale per costruire e realizzare l'infrastruttura necessaria per la banda larga in fibra. Grazie a questo progetto, le 750 case e aziende della città hanno ora accesso alla banda larga veloce.

Nella categoria Resilien Futures, il progetto vincitore è Red Cow breed. Questo progetto ha ripristinato la razza rossa greca Kastoria-Kristallopigi nella Grecia settentrionale, istituendo una certificazione del pedigree. Ha aiutato gli allevatori a mantenere il loro lavoro e a incoraggiarli a rimanere nell'area rurale. 

Nella categoria Socially Inclusive & Innovative Futures, il progetto vincitore è il Centro per l'inclusione sociale in Romania. Il Gruppo di azione locale Napoca Porolissum ha creato un centro di inclusione sociale nel villaggio di Gilău per offrire ai giovani uno spazio per interagire e partecipare a varie attività ed eventi. 250 persone hanno partecipato alle attività organizzate nel centro di inclusione sociale e hanno beneficiato di servizi sociali integrati, come la consulenza sociale e la fornitura di informazioni, l'educazione sanitaria, lo stile di vita sano e l'educazione dei genitori.

Un quinto progetto - La città più pessimista della Finlandia - ha ricevuto il premio popolare, basato sulle votazioni online delle parti interessate. Il progetto ha sviluppato un nuovo tipo di marketing territoriale basato sul pessimismo, un tratto distintivo del villaggio di Puolanka. Trasformando il pessimismo in un marchio positivo, il progetto ha utilizzato l'umorismo malvagio per scopi di marketing territoriale. I giovani locali sono stati coinvolti attivamente nelle attività associative e nella produzione di contenuti per i social media.

Una menzione speciale, nell'ambito dei Paesi del Mediterraneo, è andata al progetto italiano The Circle, un progetto imprenditoriale avviato da un piccolo gruppo di giovani laureati in biotecnologie industriali che si sono posti l'obiettivo di superare l'idea di impatto zero creando un processo che portasse a un impatto positivo. Si sono proposti, anche con il supporto dei PSR, di coltivare le migliori varietà di ortaggi reintroducendo gli scarti di pesce nel ciclo produttivo e sviluppando una catena di valore economico circolare.

 
 
 

Redazione PianetaPSR

 
 

PianetaPSR numero 117 ottobre 2022