Home > Pianeta Rurale > Europa > Ambiente, la proposta di legge UE per il ripristino della natura passa l'esame del Parlamento europeo
corso di un fiume
Ambiente

Ambiente, la proposta di legge UE per il ripristino della natura passa l'esame del Parlamento europeo

Ora la discussa proposta della Commissione passa alla fase del negoziato a tre che si preannuncia lungo e complesso. 

La proposta di legge per il ripristino della natura ha superato lo scoglio del voto generale al Parlamento europeo e passa alla fase del negoziato nell'ambito del cosiddetto Trilogo. 

La posizione negoziale del Parlamento sul progetto, che mira al ripristino della biodiversitÓ e al recupero delle aree naturali gravemente compromesse, ha ottenuto il via libera del PE con 336 voti a favore, 300 contrari e 13 astenuti, che aveva precedentemente bocciato la richiesta di rigetto della legge avanzata principalmente dal partito Popolare Europeo, che sul voto decisivo si Ŕ invece spaccato. 

Il percorso nel PE della proposta della Commissione, passata a maggioranza nell'ambito del Consiglio, era stato infatti piuttosto "accidentato", come ricostruito nello scorso numero di Pianeta PSR, tanto da far temere la bocciatura definitiva da parte dell'Aula.

Ora si apre una fase altrettanto delicata, quella del negoziato nell'ambito del Trilogo Commissione-Consiglio-Parlamento che dovrÓ portare alla definizione del testo definitivo, da adottare poi a livello nazionale da parte dei singoli Stati membri. 

 
 

Redazione PianetaPSR

 
 

PianetaPSR numero 126 luglio/agosto 2023