Home > Il punto sui PSR > Con i Pia-r più tutela per il patrimonio rurale
Veneto/3
 
PROGETTI D'AREA
 

Con i Pia-r più tutela per il patrimonio rurale

In fase di completamento l'attivazione finanziaria (15 milioni di euro) per le otto iniziative che puntano allo sviluppo integrato dal basso, coinvolgendo enti pubblici e privati

È ormai in fase di completamento l'attivazione finanziaria da parte della Regione del Veneto per i Progetti integrati d'area rurali (Pia-r). La programmazione finanziaria approvata nell'ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 prevede 15 milioni di euro di risorse che saranno investiti attraverso appositi progetti integrati dagli otto Partenariati Rurali composti da soggetti pubblici e privati approvati dalla Regione del Veneto. Obiettivo dei progetti d'area è quella di favorire lo sviluppo orientato "dal basso" del territorio, attraverso interventi mirati alle effettive esigenze locali, specialmente in quelle zone caratterizzate da un tessuto produttivo diffuso, ma che comprendono ancora un importante patrimonio rurale sia in termini produttivi che ambientali.
Gli otto progetti sono: TRAIN (capofila la Federazione dei Comuni del Camposampierese; comprende comuni della provincia di Padova e Treviso); Montello e Colli Asolani (capofila Comune di Cornuda, Treviso); ACCESS (capofila il Comune di Chiampo, Vicenza); Colognese (capofila Comune di Cologna Veneta, Verona); Basso Piave (capofila Comune di San Donà di Piave, Venezia); Media Pianura Vicentina (capofila comune di Camisano Vicentino, Vicenza); Terre del Custoza (capofila Comune di Sommacampagna, Verona); Terre del Brenta (capofila Associazione Terre del Brenta, Vicenza).
Una parte importante delle risorse (circa 8 milioni e mezzo di euro), è destinato alla tutela e alla riqualificazione del patrimonio rurale, per finanziare interventi finalizzati ad esempio al recupero del patrimonio storico architettonico e alla valorizzazione culturale del territorio. Un secondo sostegno consistente i Pia-r lo destinano all'incentivazione delle attività turistiche (quasi 5 milioni di euro), per la valorizzazione di percorsi e itinerari e per rendere più integrata l'offerta turistica dei territori. I bandi di finanziamento sono tutti attivati ed in parte ancora in corso e tutte le informazioni sono reperibili nei siti web di ciascun Pia-r.

ELENCO DEI PIA-R


 
 
 

Alessandro Tomasutti

 
 
 

PianetaPSR numero 24 - settembre 2013