Home > Il punto sui PSR > Stanziati 11 milioni per interventi agroambientali
Emilia Romagna
 
BANDI
 

Stanziati 11 milioni per interventi agroambientali

Agricoltura biologica e produzione integrata, biodiversitÓ e tutela del paesaggio: un ventaglio di opzioni per rafforzare gli eco-incentivi - Le domande vanno presentate entro il 16 dicembre

La Regione Emilia-Romagna stanzia quasi 11 milioni di euro per l'agricoltura che fa bene all'ambiente, tutela la biodiversitÓ, salvaguardia il paesaggio. Lo stanziamento di questi fondi attraverso il PSR regionale 2007-2013, che oramai Ŕ giunto a fine programmazione, intende rappresentare per l'amministrazione regionale un vero e proprio ponte verso il futuro settennato, confermando ancora una volta il preciso impegno nel favorire un'agricoltura amica dell'ambiente.
I dati del monitoraggio confermano come in questi sette anni siano giÓ stati coinvolti in interventi di carattere ambientale oltre 208 mila ettari di territorio regionale (il 20% del totale), con una riduzione del 42% delle concimazioni azotate e del 51% l'uso di fitofarmaci. Inoltre le emissioni di Co2 sono state ridotte di 200 mila tonnellate all'anno. Ad oggi, il sostegno alle produzioni biologiche ha assorbito il 34% delle risorse disponibili, e le risorse programmante per il 2013 porteranno il totale a oltre 300 milioni, con un aumento del 15% rispetto alla programmazione passata.
Gli attuali bandi, con scadenza 16 dicembre (reperibili sul portale dell'Agricoltura della Regione Emilia-Romagna alla sezioni "bandi e scadenze") andranno a finanziare le misure relative ai Pagamenti agroambientali e al Ripristino di spazi naturali e seminaturali. In particolare, per quanto concerne la Misura 214 le Azioni che sono state attivate sono: Azione 1 "Produzione integrata", Azione 2 "Produzione biologica", Azione 5 "Tutela di razze autoctone a rischio di abbandono", Azione 6 "Tutela di varietÓ autoctone minacciate di erosione" ed infine l'Azione 9 "Conservazione di spazi naturali e seminaturali e del paesaggio agrario". Per la Misura 216 Ŕ invece attivata l'Azione 3 "Ripristino di spazi naturali e seminaturali e del paesaggio agrario: ripristino di elementi caratteristici del paesaggio agrario regionale".
I bandi prevedono il riconoscimento di un contributo a superficie a favore degli agricoltori che praticano forme di agricoltura che svolgono anche una funzione di presidio dell'ambiente e del territorio. Tra gli interventi finanziabili, avranno la prioritÓ le richieste di rinnovo per un' ulteriore annualitÓ degli impegni agroambientali in corso, una possibilitÓ questa che era giÓ stata data nel 2012. Molteplici gli interventi che potranno ottenere un contributo: oltre alle colture biologica e a lotta integrata, la tutela del patrimonio di razze autoctone del territorio emiliano-romagnolo, la conservazione e il ripristino di spazi naturali e seminaturali, cosý come la salvaguardia del paesaggio agrario.

 
 
 

Roberto Gigante - Maril¨ D'Aloia

 
 
 

PianetaPSR numero 26 - novembre 2013