PianetaPSR
Promozione

Ue: oltre 200 proposte per programmi di promozione dell'agroalimentare

I programmi di promozione hanno a disposizione un budget di 133 milioni di euro per il 2017.

Sono oltre 200 le proposte ricevute dall'Unione Europea in seguito al bando aperto lo scorso gennaio con l'obiettivo di avviare una serie di iniziative volte a promuovere i prodotti agroalimentari europei.
I programmi si suddividono in due categorie: la prima rivolta a una o pił organizzazioni promotrici appartenenti ad un unico Stato membro, e gestiti dalle autoritą competenti nel Paese di appartenenza, la seconda invece a programmi che coinvolgano attori appartenenti ad almeno due Stati membri, la cui gestione č invece di competenza del CHAFEA, agenzia della Commissione.   
Secondo quanto reso noto da Bruxelles per la prima tipologia sono stati presentati 189 proposte mentre per la seconda sono stati 35. Al termine del processo di analisi e valutazione sarą quindi fornito un responso che č atteso per il mese di Ottobre. Le campagne selezionate, generalmente su base triennale, saranno cofinanziate dalla Commissione in una percentuale variabile tra il 70 e l'85% e i beneficiari avranno l'obbligo di utilizzare il marchio "Enjoy! It's from Europe".
Le iniziative che verranno avviate avranno come focus primario frutta, verdura, carne e prodotto lattiero-caseari.
Nel complesso le campagne potranno contare su un budget di 133 milioni di euro nel 2017. Di questi 63 milioni sono dedicati ai programmi che coinvolgono un singolo Paese e sono destinati alla promozione negli Stati extraeuropei, inclusi Cina, Medio Oriente, Nord America, Sudest asiatico e Giappone.

 
 
 

Matteo Tagliapietra
Redazione PianetaPsr


 
 
 

PianetaPSR numero 61 - maggio 2017