PianetaPSR
CIRCOLARI AGEA

Il piano dei controlli in campo e Condizionalità

Tra le altre novità la proroga delle domande per le assicurazioni sulla vite, l'esito delle richieste per la vendemmia verde e gli importi delle misure dell'art. 68

Pubblichiamo di seguito una sintesi dei principali provvedimenti applicativi emanati nell'ultimo mese da Agea:

Assicurazioni sulla vite, proroga dei termini per la presentazione della domanda
L'Organismo Pagatore AGEA, con circolare n° 20 del 21 maggio 2012, ha prorogato il termine di presentazione della domanda per l'accesso ai contributi comunitari per le assicurazioni sulla vite da vino per il raccolto 2012. Tale termine, inizialmente previsto per il 15 maggio, è stato posticipato al prossimo 13 luglio. Le domande per le assicurazioni sulla vite sono presentate nell'ambito del Programma nazionale di sostegno del settore vitivinicolo.

 

Domanda Unica e Sviluppo Rurale - campagna 2012.
I criteri di selezione delle Aziende da sottoporre ai controlli oggettivi 

Con provvedimento del 1 giugno 2012, l'Area Coordinamento di AGEA ha comunicato i criteri di selezione del campione delle Aziende da sottoporre ai controlli di ammissibilità agli aiuti ed a quelli relativi alla verifica del rispetto dei requisiti di condizionalità per la campagna 2012.
Tali criteri sono adottati per la selezione delle domande nell'ambito del Pagamento Unico, delle misure a superficie dello Sviluppo Rurale nonché di specifici interventi e campagne previsti dall'OCM Vino (estirpazione, ristrutturazione e riconversione vigneti - campagna 2009/10/11 - vendemmia verde - campagna 2011).
AGEA provvede all'estrazione delle domande, entro il 30 giugno, per tutti gli Organismi pagatori, ad eccezione del campione di condizionalità di AVEPA e di quelle misure (miglioramento qualità olio di oliva e del latte nonché assicurazione del raccolto) per le quali il perfezionamento della domanda di pagamento avviene successivamente (al più tardi entro il 15 aprile 2013). 
La circolare definisce in termini percentuali, sia per i controlli di ammissibilità che per la condizionalità, il campione da selezionare utilizzando i criteri di rischio ed il metodo casuale.
In particolare, per quel che attiene le misure dello sviluppo rurale:

Le principali novità contenute nelle nuove circolari:

Assicurazioni sulla vite
Ø  termine ultimo per la presentazione della domanda fissato al 13 luglio 2012
 
Controlli su Domanda Unica e Sviluppo Rurale - campagna 2012
Ø  le aziende saranno individuate integralmente tra quelle che ricadono all'interno delle 61 zone da controllare mediante telerilevamento
Ø  possibilità di esclusione delle zone interessate dai recenti eventi sismici (provincie di Bologna, Modena e Mantova)
Ø  escluse le domande il cui importo richiesto risulti inferiore ai 100 euro
 
Vendemmia Verde
Ø  AGEA comunica l'esito dei controlli amministrativi delle domande 2011/2012 su internet
Ø  anche l'eventuale convocazione dei viticoltori in merito all'esito dei controlli in loco è pubblicata su web
 
Art. 68
Ø  Fissati gli importi unitari dei premi per la campagna 2011
 

In merito alle procedure di selezione del campione, le aziende saranno individuate integralmente tra quelle che ricadono totalmente all'interno delle 61 zone da controllare mediante telerilevamento. Peraltro AGEA è in attesa che la Commissione precisi se le zone ricadenti nelle provincie di Bologna, Modena e Mantova (per le quali il Consiglio dei Ministri ha deliberato lo stato di emergenza in conseguenza dei recenti eventi sismici) possano essere escluse dalla selezione.
Il provvedimento precisa, in termini generali, l'esclusione dalla procedura di selezione delle  aziende già sottoposte a controllo, terminato con esito positivo, nel corso della campagna precedente. Inoltre, con riferimento ai controlli di condizionalità, sono verificate prioritariamente le Aziende che richiedono aiuti per importi superiori ai 2000 euro ed escluse le domande il cui importo risulti inferiore ai 100 euro.
Tra gli allegati alla circolare si segnalano:

Vendemmia Verde - AGEA OP comunica alle Aziende l'esito di accoglimento delle domande 2011/2012 tramite i portali AGEA e SIAN 
Con circolare n° 21 del 7 giugno 2012, diretta alle Regioni di propria competenza ed ai produttori interessati, il Titolare dell'Ufficio Monocratico di AGEA ha comunicato le modalità utilizzate per informare i viticoltori in merito all'accoglimento delle domande di aiuto alla Vendemmia Verde - camp. 2011/2012.
L'esito dell'istruttoria amministrativa, svolta sia dall'Organismo Pagatore AGEA che dalle Regioni interessate, è comunicato mediante pubblicazione sui portali AGEA e SIAN, accessibili ai richiedenti, alle Regioni/PA ed ai CAA.
In ragione dell'esito dell'istruttoria svolta, la domanda è considerata "accolta", "parzialmente accolta" o "non accolta" e per ciascuna di tali 3 casistiche la circolare definisce i comportamenti che i produttori interessati devono adottare, con la relativa tempistica.
La circolare, inoltre, definisce il periodo nel quale saranno svolti i previsti controlli in loco (dal 16 giugno ed il 31 luglio 2012), il criterio di misurazione della superficie a vigneto nonché le modalità e la tempistica della convocazione dei viticoltori in merito all'esito dei controlli qualora sia necessario (in caso di fondi inaccessibili, esiti discordanti, ecc.). Anche tale, eventuale, convocazione è comunicata agli interessati mediante pubblicazione di apposita Circolare sui portali AGEA e SIAN accessibili anche ai CAA e alle Regioni/P.A. Si ricorda che il termine ultimo per il pagamento delle domande alla Vendemmia verde, analogamente a tutti gli interventi previsti nell'ambito del Programma nazionale di sostegno del settore vitivinicolo, è fissato al 15 ottobre 2012 (a tal riguardo si veda l'articolo pubblicato sul numero 9 - aprile 2012 - di Pianeta PSR )

Pubblicati gli importi unitari dei premi  relativi alle misure previste dall'art. 68 
Il Direttore dell'Area Coordinamento di AGEA, con nota del 15 giugno 2012, ha comunicato a tutti gli Organismi pagatori ed ai CAA gli importi unitari per la campagna 2011 dei premi relativi alle seguenti misure previste dal DM 29 luglio 2009, attuativo dell'art. 68 del Reg. (CE) n. 73/2009:

1.    sostegno specifico per il miglioramento della qualità dei prodotti agricoli:

   a. bovini 
   b. ovicaprini
   c. olio d'oliva
   d. latte
   e. tabacco 
   f.  zucchero
   g. danaee racemosa


2.    sostegno per specifiche attività agricole che comportano benefici agroambientali aggiuntivi
3.    sostegno specifico per il pagamento di premi di assicurazione del raccolto, degli animali e delle piante

Gli importi unitari sono riportati, per ciascuna delle citate misure, negli 8 allegati alla nota e scaricabili dalla sezione normativa del sito www.agea.gov.it.

 
 
 

 Maurilio Silvestri

 
 

PianetaPSR numero 11 - giugno 2012