Home > Il punto sui PSR > Al via l'acconto del 50% degli aiuti diretti Ue
LOMBARDIA/2
 
ANTICIPI PAC

Al via l'acconto del 50% degli aiuti diretti Ue

Per il terzo anno consecutivo la Regione ha deciso di anticipare la metà degli importi comunitari e mettere a disposizione un'importante massa liquidità necessaria in un periodo di crisi generale  

Anche quest'anno, per il terzo anno consecutivo, gli agricoltori lombardi riceveranno l'acconto del 50% del premio comunitario previsto dal primo pilastro (aiuti diretti) previsti dalla Politica agricola comune.  Le operazioni di pagamento, attraverso l'Organismo pagatore regionale, sono state avviate dall'inizio di luglio. L'iniziativa - ha affermato il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni - consente all'agricoltura lombarda di poter disporre in anticipo rispetto ai temi previsti dal regolamento comunitario, di un'importante iniezione di liquidità per programmare così l'attività aziendale in un momento particolarmente difficile dell'economia del Paese.
L'anticipo del 50% della Pac , che secondo le regole comunitarie dovrebbe scattare entro il 15 ottobre della campagna cui fa riferimento la domanda presentata dai produttori, mette a disposizione delle aziende un'importante massa di liquidità e permette ai produttori di programmare in maniera serena in una fase in cui anche l'agricoltura denuncia gravi problemi di accesso al credito.

 
 
 
 
 
 

PianetaPSR numero 12 - luglio e agosto 2012