Home > Il punto sui PSR > Finanziati 700 progetti per il restyling aziendale
SICILIA
 

Finanziati 700 progetti per il restyling aziendale

Il 2012 si è chiuso con una spesa pubblica di oltre 300 milioni, 30 in più rispetto al budget - Le iniziative in cantiere per il 2013: entro fine anno saranno ultimati gli interventi per la banda larga

Anche per l'anno 2012, la Regione Sicilia ha raggiunto obiettivi e target finanziari del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013. Il livello di spesa fissato dalla Comunità Europea, nella cosiddetta regola "N+2", che per l'anno 2012 era pari ad euro 154.604.226, è stato abbondantemente superato: sono stati, infatti, erogati 171.372.000 di euro riferita alla quota comunitaria (FEASR), pari a circa 302.000.000 di euro spesa pubblica totale. La Regione Siciliana evita così brillantemente il pericolo di disimpegno delle somme destinate ad un settore, quello dell'agricoltura, trainante per l'economia isolana.
Con il decreto n. 326 del 23.12.2012 emesso da AGEA, Organismo Pagatore, grazie all'impegno di tutti gli uffici coinvolti nell'attuazione del Programma, l'obiettivo di spesa FEASR 2012 è stato quindi superato di circa € 16.700.000 e di circa € 30.000.000 in termini di spesa pubblica totale.
Dall'avvio del Programma ad oggi, sono stati erogati a favore dell'agricoltura siciliana e per lo sviluppo del territorio, circa 1.073.000.000 di euro, di cui 660.000.000 di quota Comunitaria, pari a più del 51% dell'intera dotazione del PSR Sicilia 2007-2013, il cui termine per l'erogazione è fissato al 31 dicembre 2015.
L'Autorità di Gestione, Rosaria Barresi, ha dichiarato: "anche quest'anno abbiamo ottenuto risultati molto positivi, ma l'impegno dell'Amministrazione è quello di fare sempre meglio. Proprio per questo si sta definendo la programmazione delle attività da svolgere per l'anno 2013, per il corretto ed efficace utilizzo delle risorse ancora disponibili".
Entrando nel merito dei primi risultati, i progetti i cui decreti di finanziamento sono stati emessi alla fine del 2009 o nel 2010 sono già conclusi.
La Misura 121 "Ammodernamento delle aziende agricole" ha sostenuto gli investimenti materiali e immateriali nelle imprese agricole  per lo sviluppo di un sistema di imprese competitivo, orientato al miglioramento del rendimento globale dell'azienda e al suo riposizionamento sui mercati. Sono stati già realizzati circa 700 progetti, per oltre 80 milioni di euro di volume totale degli investimenti, riguardanti soprattutto i settori agrumicolo con quasi 50 ettari di nuovi impianti realizzati e 50 ettari riconvertiti o ristrutturati, olivicoltura da olio con 80 ettari di nuovi impianti, e oltre 300.000 mq nel settore serricolo fra nuovi impianti e ristrutturazione di quelli esistenti.
Gli interventi, riguardanti sia l'agricoltura convenzionale che quella biologica, hanno riguardato
gli impianti produttivi, i sistemi irrigui, i fabbricati e l'acquisto di macchine ed attrezzature.
A trainare la spesa è stata anche la misura 123 "Accrescimento del valore dei prodotti agricoli e forestali" con una quota di spesa realizzata pari al 60 % della dotazione prevista. Sono stati già conclusi 5 progetti per oltre 13 milioni di volume totale degli investimenti con il settore vitivinicolo, seguito da quello frutticolo fresco o trasformato e dal settore lattiero caseario.
La Misura 311 "Diversificazione verso attività non agricole" è rivolta alla diversificazione del reddito delle imprese agricole. Sono già stati realizzati 28 progetti per un volume totale degli investimenti di circa 5 milioni di euro, riguardanti soprattutto il settore agrituristico, con il finanziamento di ristrutturazione e ammodernamento di fabbricati, acquisto di arredi e attrezzature, anche per attività ludiche, sportive e didattiche. Inoltre sono già state concluse iniziative volte ad investimenti per la produzione di energia da fonti rinnovabili per circa 500.000,00 euro di spesa pubblica.

Per quanto riguarda le attività previste per il 2013, l'Autorità di Gestione del PSR Sicilia, sta svolgendo le seguenti attività:

  • sono in fase di chiusura alcune graduatorie dell'Asse 1 (si sta creando un parco progetti
  • che può essere finanziato con le economie prodotte) e dell'Asse 2 (misure 213 e 216)
  • che determineranno l'attuazione delle spese nell'anno 2013;
  • le misure dell'Asse 3 (oltre la misura 311) entreranno a regime, con interventi ed erogazione
  • di risorse importanti per i territori volti alla diversificazione di redditi nelle zone rurali
  • e alla qualità della vita;
  • sono in itinere i lavori per l'approvazione dei Progetti integrati di Filiera;
  • sono stati pubblicati i nuovi bandi per l'agriturismo;

Continuano inoltre i lavori relativi al progetto "Banda larga" nelle aree rurali della Sicilia. Nei primi mesi di quest'anno, acquisite le necessarie autorizzazioni, verranno avviati gli interventi sui territori interessati e si prevede il completamento dei lavori entro la fine del 2013.

 
 

Redazione PianetaPsr

 
 
 

PianetaPSR numero 17 - gennaio 2013